Trattamenti olistici alle terme

Pranoterapia

La pranoterapia consiste essenzialmente nella cura di innumerevoli disturbi attraverso l’imposizione delle mani rientra nelle più antiche tradizioni popolari. E' una pratica che è rimasta per moltissimi anni relegata ad un ambito marginale ed essenzialmente di carattere contadino ma da qualche tempo questa questa pratica è tornata in auge. La pranoterapia si basa sull'assunto fondamentale secondo cui tutti gli organismi per vivere e vivere bene devono essere pervasi dall'energia vitale nel modo migliore possibile. Quest'energia vitale nella tradizione indiana viene chiamata prana, un termine sanscrito che vuol dire respiro, afflato vitale. La prana è dunque considerato l'elemento indispensabile di tutte le forme di vita siano esse vegetali, animali o minerali in quanto è da essa che dipende la stessa sopravvivenza di ogni organismo.  In quest'ottica la malattia non è altro che frutto di un blocco, di un'interferenza, che impedisce all'energia vitale di fluire in modo equilibrato. L'intervento del pranoterapeuta consiste dunque nel ripristinare questo equilibrio passando le proprie mani, senza però contatto diretto, su certe zone del corpo umano e sugli organi afflitti dal disturbo. Si è cercato di spiegare il meccanismo d’azione della pranoterapia proponendo diverse teorie ma  la più diffusa ed accreditata è quella bioelettromagnetica: il guaritore sarebbe cioè una persona dotata di un campo elettromagnetico vitale che, in quanto più potente del normale, è capace di influenzare il campo elettromagnetico del paziente, provocando in esso significativi cambiamenti. Poiché la presenza di micro campi magnetici presenti nel terapeuta sarebbe in grado di attivare le difese immunitarie dell'organismo mediante la stimolazione delle zone linfatiche e di riflessi nervosi, liberando endorfine, la pranoterapia è una pratica particolarmente indicata nella cura di patologie del sistema scheletrico e muscolare come reumatismi, artriti, artrosi, nella cura di patologie del ricambio come disturbi del metabolismo, diabete, alterazioni della presenza di grassi nel sangue, ma anche contro disturbi del sonno, ansia, depressione, cefalee ed emicranie.  


© 2013 Terme.biz - Vietata la riproduzione anche parziale.