Trattamenti olistici alle terme

Riflessologia plantare

Il piede è considerato  sin dalla notte dei tempi come sede privilegiata di zone riflesse, ossia di zone strettamente correlate con altre parti del corpo. Sebbene siano state rinvenute tracce di questa pratica risalenti addirittura a circa 5000 anni fa, il fondatore della riflessologia moderna occidentale può essere considerato il medico di Boston W. H. Fitzgerald. Questo medico si rese infatti conto che esercitando sul piede delle particolari “digitopressioni” poteva eseguire dei piccoli interventi chirurgici senza anestesia.  La riflessologia plantare trova il suo fondamento in questo assunto di base: il nostro corpo è rappresentato nel piede come un uomo seduto e i punti riflessi seguono la medesima sequenza che gli organi corrispondenti hanno nell'anatomia del corpo. La testa sarà così riflessa nelle dita, il bacino si troverà in corrispondenza del calcagno e ciascun piede rappresenta la metà del corpo. Nella riflessologia plantare il terapeuta effettua con la punta del pollice delle pressioni e vibrazioni che possono essere più o meno intense e attraverso cui il terapeuta riesce ad effettuare una valutazione della funzionalità dell'organo che corrisponde al punto riflesso.  Questa pratica è dunque una tecnica di cui ci si può servire come strumento diagnostico: se un organo funziona bene il punto riflesso se toccato non provocherà dolore nel paziente, al contrario se un determinato punto sulla pianta del piede quando viene toccato si rivela dolente allora l'organo corrispondente sarà con tutta probabilità afflitto da qualche disagio. Il campo di applicazione della riflessologia plantare è estremamente vasto: si va da brevi cicli perfetti per il mantenimento del benessere psicofisico, fino a sedute più specifiche particolarmente indicate per la cura di svariati tipi di malessere fisico, con particolare efficacia nella cura delle allergie, degli stati di esaurimento psicofisico e delle  patologie del sistema scheletrico e del ricambio come disturbi del metabolismo, diabete, alterazioni della presenza di grassi nel sangue.


© 2013 Terme.biz - Vietata la riproduzione anche parziale.