Trattamenti per il recupero della forma fisica

Spinning

Lo spinning è un particolare allenamento aerobico che è stato messo a punto dal dal ciclista americano Johnny G. Spinner, e viene praticato in ambienti chiusi su speciali biciclette.
Lo spinning (o attività di gruppo su bicicletta stazionaria “stationary bike”) nasce infatti come preparazione in luoghi chiusi (indoor cycling) del ciclismo che verrà poi effettuato su strada, ed è stato importato dagli Stati Uniti in tempi abbastanza recenti.  Lo spinning consiste essenzialmente nel pedalare a varie velocità guidati da un istruttore che impartisce i vari ritmi di pedalata a ritmo di musica. La musica è infatti una parte fondamentale di questo tipo di allenamento e deve essere scelta con attenzione affinché sia il più possibile appropriata all'intensità dell'esercizio fisico. Nel corso delle lezioni, che durano circa un'ora e si svolgono in gruppo, il Il fisico è sottoposto ad uno sforzo che richiede un impegno elevato e a sollecitazioni, sia del sistema muscolare che di quello cardiovascolare, piuttosto brusche. La pedalata viene infatti eseguita per gran parte della lezione in piedi sui pedali, la fatica è pertanto non poca e si cerca di resistere ad essa servendosi di tecniche di concentrazione tipiche del training autogeno. Essendo lo spinning un'attività sportiva piuttosto   intensa è un allenamento particolarmente indicato per il recupero della forma fisica e per migliorare la resistenza agli sforzi muscolari. La pedalata viene eseguita in gran parte in piedi sui pedali: si tratta di un'attività sportiva ad impegno elevato in cui si cerca di far superare la fatica attraverso la tecnica di concentrazione e coinvolgimento tipiche del training autogeno. La bike che viene usata per praticare lo spinning deve possedere determinate caratteristiche: deve avere un telaio molto robusto e che è possibile regolare per e adattarlo a tutte le altezze e morfologie, deve essere in grado di resistere ad una grossa mole di  sollecitazioni meccaniche, deve avere un  manubrio in grado di consentire il corretto appoggio delle mani a tutte le andature evitando posture scorrette ed inoltre il sistema di regolazione della resistenza deve essere micrometrico al fine di adattarsi ad ogni grado di allenamento. Diversi sono i vantaggi che lo spinning presenta rispetto al ciclismo tradizionale: lo spinning, essendo praticato in luoghi chiusi, non è condizionato dalle condizioni climatiche e può dunque essere praticato anche nei mesi invernali ed anche in caso di intemperie ed inoltre migliore le caratteristiche anaerobiche e la potenza muscolare in tempi più brevi rispetto ai tempi necessari qualora ci si alleni con la bicicletta da corsa o la mountain bike. Bisogna tuttavia tener conto del fatto che lo spinning è un'attività sportiva ad impegno elevato, ed inoltre,  a causa del ripetersi della posizione “in piedi sui pedali”, può provocare sovraccarichi della colonna vertebrale ed è dunque necessario possedere una adeguata preparazione e sottoporsi ad  una preventiva visita medica. 

© 2013 Terme.biz - Vietata la riproduzione anche parziale.