Trattamenti per il recupero della forma fisica

Bagno turco (Hammam)

Il bagno turco affonda le sue radici nel mondo orientale in cui i bagni di vapore venivano  utilizzati come trattamento di pulizia del corpo, essendo in fondo il bagno turco nient'altro che la rielaborazione di stampo arabo delle terme romane.  Il bagno turco di solito viene effettuato in tre ambienti distinti che sono diversificati per temperatura: si va infatti dalla temperatura più calda, di circa 40°-60° C e la cui umidità raggiunge il 90-95%, ad una temperatura fredda, passando da una temperatura più tiepida. E' importante che ogni trattamento non superi i 20 minuti: raggiunto il tempo massimo di tolleranza al calore, di cui il nostro corpo ci avverte tramite la pulsazione delle tempie, occorre uscire dalla sala e rinfrescarsi con una doccia fredda prima di, eventualmente, rientrare. Iogni caso, prima di sottoporsi al è fondamentale effettuare una visita medica, soprattutto qualora colui che desidera sottoporsi a questo trattamento soffre di pressione troppo bassa o troppo alta, ha patologie cardiovascolari o problemi ai reni.  Il bagno turco, trattamento che spesso viene completato con dei massaggi, è particolarmente indicato per la cura di patologie del sistema respiratorio, del sistema muscolare come tensioni, dolori reumatici, per la cura di disturbi del sonno, patologie del sistema urinario e naturalmente anche per combattere lo stress.  


© 2013 Terme.biz - Vietata la riproduzione anche parziale.